Sunday, 2 March 2008

Fuori Luogo



L'esercito colombiano uccide in un conflitto a fuoco Raul Reyes, la faccia mediatica delle Farc. Alvaro Uribe festeggia. Peccato che il giorno dopo si scopre che l'operazione militare è stata realizzata oltre il confine con l'Ecuador. Rafael Correa imbarazzato. Chavez fa la parte del leone e manda carrarmati alla frontiera con la Colombia minacciano addirittura una guerra se scopre che i soldati di Bogotà passano il confine. Un bel casino. Tre cose certe.
1) Le farc sono militarmente in difficoltà, perdono fronti di battaglia e uomini
2) Uribe fa il duro e questo gli giova in popolarità interna ma allontana le speranze di una pace, una tregua, un momento di riflessione, qualsiasi cosa che non sia guerra pura.
3) Ingrid Betancourt non verrà rilasciata, l'ostaggio più importante a questo punto è determinante per una guerriglia in ritirata

No comments: