Tuesday, 14 August 2007

dollari, dollari, dollari...


Pesa in Argentina lo scandalo per la valigia di 800mila dollari che un imprenditore venezuelano ha cercato di far entrare nel paese appena sceso da un aereo privato contrattato da una società statale e con un alto funzionario del governo Kirchner a bordo. Oggi La Nacion pubblica la foto della valigia piene di dollari, Kirchner chiede spiegazioni a Caracas ma il governo di Chavez non dice nulla. L'imprenditore, Guido Antonini Wilson, è profondamente legato al governo bolivariano e la stampa locale lo accusa di essere una sorte di cassiere non ufficiale per le operazioni internazionali. Le stesse mansioni che avrebbe, secondo i giornali di Buenos Aires, Claudio Uberti, che era con lui sull'allegro volo (80mila dollari nel jet di lusso per andare da Caracas a Buenos Aires a spese dei contribuenti) è stato allontanato dall'incarico. E fra meno di tre mesi si vota per le presidenziali che dovrebbero, sulla carta, coronare Cristina Fernandez de Kirchner..

1 comment:

doppiafila said...

Ciao Emiliano. É una brutta storia - e molte altre ne verranno fuori. D'altronde, tutto il mondo é paese e di soldi ne stanno girando tanti, tanti, tanti
Saluti, Doppiafila
PS: ho condiviso il tuo post su Bogotalia