Monday, 14 January 2008

Lieto Fine



Dopo tre anni Clara Rojas abbraccia suo figlio Emmanuel. Possiamo discutere per intere settimane sul ruolo di Chavez e su quello di Uribe, sul fatto che le Farc da ormai troppi anni non si muovono più per ideologia, sul narcotraffico, sui sequestri, sui paramilitari amici del governo colombiano, sugli ostaggi di serie A e quelli dimenticati di serie B, sulla definizione da dare ai guerriglieri (terroristi, parte belligerante, delinquenza organizzata). Polemiche infinite inondano in questi giorni i blog "latino-americanisti". Ma una sola cosa è certa: grazie, soprattutto, alla mediazione venezuelana, Clara ed Emmanuel tornano insieme. Questo abbraccio è motivo di speranza per centinaia di famigliari. La Colombia, credetemi, è un paese bellissimo e la sua gente ha un calore umano straordinario: la pace lontana, forse impossibile, si costruisce con questi piccoli, grandissimi, passi.

No comments: