Saturday, 14 June 2008

La statua del Che



Quella che vedete sopra è la statua di Ernesto Che Guevara, quattro metri, fatta con tre tonnellate e mezzo di bronzo fuso da 13mila chiave donate da aficionados in tutto il mondo. L'idea è argentina, l'hanno portata in giro un pomeriggio per il centro di Buenos Aires, caricata su una nave che ha risalito il rio Paranà e l'hanno messa oggi in una piazza a lui intitolata a Rosario, dove nacque 80 anni fa, il 14 giugno del 1928. Anniversari, ricorrenze, onori postumi (specie in Argentina dove al Che per molti anni non se lo sono filato molto..) che forse a lui sarebbero andati un po' indigesti.
In questi giorni ho intervistato per uno speciale Skytg dei giovani universitari di Baires. Una ragazza candidamente mi ha detto. "Non so molto della sua vita, ma ho sempre pensato che era un tipo coerente. Mica come Fidel Castro che fa durare una rivoluzione 50 anni". Altri si lamentavano per il marketing del Che, profumi, magliette, dischi, film. Ernesto de La Serna Guevara Lynhc è una faccia che vende, specie nel ritratto di Korda. E come lui, romanticismi a parte, non ce ne sono molti altri in circolazione...

No comments: